HOME CHI SIAMO CURRICULUM DOVE SIAMO CONTATTI FOTO GALLERY VIDEOCONFERENZE RICETTE
PRIMA VISITA VEGA CHECK INTOLLERANZE TERAPIE PARTNER NEWSLETTER TUTORIAL DIETE


Terapie
CAVITAZIONE OMEOPATIA NEURAL TERAPIA MESOTERAPIA ANTALGICA
MESOTERAPIA ESTETICA REAC C.R.M. PEDANA BASCULANTE RADIOFREQUENZA


Mesoterapia antalgica

La mesoterapia antalgica

  • E' usata per risolvere situazioni di dolore articolare, muscolare o osseo (lombalgia, dolore alla spalla, dolori al ginocchio o alle anche, dolori al gomito o al polso...)

  • E' finalizzata a ridurre la quantità di farmaci assunti per bocca

  • Utilizza i farmaci usati classicamente per il dolore (anti-infiammatori, antalgici, anestetici e miorilassanti), con il vantaggio di non essere assorbita sistemicamente e quindi di non presentare effetti collaterali

  • Si basa su più iniezioni di una miscela dei farmaci suddetti proprio sulla zona del dolore

  • Perché si chiama "MESOTERAPIA" ?

    E' necessario inoculare il farmaco a livello dermico e non a livelli profondi.

    Il termine mesoterapia deriva da "mesoderma". Qualcuno dice che si dice mesoterapia anche perchè è come se utilizzasse metà dose di ogni prodotto in quanto ogni medicamento è diluito con Soluzione Fisiologica.

    La scelta dei farmaci da utilizzare dipende dal tipo di patologia: vengono utilizzati antinfiammatori, antiedemigeni, capillaro-protettivi, revitallizzanti cutanei, ecc. Deve perciò essere effettuata una diagnosi accurata e bisogna che si accerti che la/il paziente non soffra di allergie più o meno gravi.

    Prima di procedere al ciclo completo di mesoterapia, viene sempre fatto un test cutaneo intradermico nell'avambraccio per escludere eventuali allergie.

    Durante il trattamento, dopo l'iniezione si forma un "pomfo" che testimonia l'accumulo di medicamento che verrà rilasciato nei giorni successivi come se fosse una formulazione "depot" (ovvero "a lento rilascio").

    Il Pomfo sembra una piccola puntura di zanzara. Non prude, non è doloroso e dura pochi minuti. E' testimonianza della correttezza della metodica.

    Quale tipo di operatore può eseguire la mesoterapia ?

    Può essere effettuata solo da un medico. A sua discrezione, è possibile utilizzare farmaci veri e propri o prodotti omeopatici, diluiti con della Soluzione Fisiologica.
    Tutto il ciclo mesoterapico deve essere fatto sotto controllo medico con la garanzia di serietà, esperienza e professionalità necessarie per ottenere un risultato ottimale.
    E' possibile utilizzare l'ago singolo, o la piastra lineare a 3 aghi o quella circolare a 7 aghi o la pistola (che ha il vantaggio di essere quasi indolore). Gli aghi sono molto corti e sottili (più piccoli di quelli da insulina).

    Possono verificarsi degli effetti collaterali ?

    Gli unici effetti collaterali possibili della mesoterapia sono:

  • piccoli pomfi transitori, della durata di pochi minuti
  • piccoli ematomi transitori, della durata di alcuni giorni (si riassorbono in circa 7-10 giorni)

  • Nei 2 giorni successivi non è indicato esporre la cute al sole e applicare creme o pomate.

    Quanto dura un ciclo?

    Nella mesoterapia antalgica un ciclo completo è costituito da 3 sedute a cadenza settimanale.

    Cosa occorre per fare la mesoterapia?

    Bisogna distinguere la mesoterapia estetica dalla mesoterapia antalgica.

    Nella mesoterapia antalgica occorrono:

  • l'ago singolo (il costo è sempre di 50 euro a seduta)
  • la siringa da 10 ml
  • la soluzione fisiologica e i farmaci anti-infiammatori, analgesici, miorilassanti e anestetici

  • Piano della Salute della Dottoressa Monica Greco
    via Balma 39/3, Rivalta di Torino
    Tel.Studio 011 9090192 Cell. 333 3115777 e-mail:info@dottoressagreco.it
    P.I. 10378240013
    Sito web ottimizzato per
    Powered by Compiucart S.n.c.
    - Realizzato da Soluzione Programmata -